L_offesa_della_verita.jpg

L'offesa della verità

di Giorgio Morino

Tra il 1960 e il 1993 nella sola Sicilia sono stati ben otto i giornalisti che hanno denunciato con il loro lavoro le mafie e che hanno pagato con la vita questa 'insolenza'. Tra questi, Mario Francese, cronista di punta del 'Giornale di Sicilia' che dal 1966 al 1979 ha seguito i più importanti fatti di cronaca giudiziaria del periodo, riportandoli puntualmente sulle pagine del quotidiano palermitano e, pochi anni dopo, Giancarlo Siani, dalle pagine de 'Il Mattino', nella cronaca dei fatti di Torre Annunziata, è riuscito a fornire un quadro chiaro e preciso degli equilibri camorristi e delle lotte tra i vari clan. Rileggere gli articoli di questi due giornalisti fornisce una chiara fotografia su decenni di omicidi, favoritismi, cattiva amministrazione, collusioni e favoreggiamenti. Un contributo prezioso per far accrescere la consapevolezza sulla criminalità organizzata purtroppo poco conosciuto dai più giovani.

Quando_c_era_Bettino.jpg

Quando c'era Bettino

di Vittorio Lussana

La Storia non ha solamente i suoi tempi, purtroppo assai lenti, ma anche le sue verità. Ed è indubbio che Bettino Craxi è stato l'ultimo vero leader della sinistra italiana e un ottimo presidente del Consiglio. Questo libro-documento ci fa conoscere l'uomo Craxi con tutti i suoi pregi e difetti, ripercorrendone i passi essenziali di politico italiano.


Sperdute_nel_tempo.jpg

Sperdute nel tempo

Le voci dimenticate delle scrittrici del primo '900
di Francesca Buffo